Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

I ricercatori spiegano come sono fatti gli extra-terrestri

© Depositphotos / SwisshippoSorgenti d'acqua calda nel Parco Nazionale di Yellowstone
Sorgenti d'acqua calda nel Parco Nazionale di Yellowstone - Sputnik Italia
Seguici su
Gli organismi viventi sugli altri pianeti probabilmente hanno sembianze simili a spaghettini, secondo i ricercatori dell’Università dell’Illinois.

Nelle prime tappe del suo sviluppo, la vita spesso si presenta sotto forma di colonie di microrganismi simili a spaghettini o accumuli di fili. Lo spiegano i ricercatori dell’Università dell’Illinois, che hanno spiegato i protozoi che abitano nelle sorgenti d’acqua calde nel Parco nazionale di Yellowstone. Nell’acqua corrente le colonie di protozoi si dispongono in formazioni allungate lungo il flusso dell’acqua, nell’acqua stagna invece formano degli accumuli batterici dall’aspetto soffice.

I microrganismi che hanno analizzato gli scienziati appartengono alla specie dei Sulfurihydrogenibium yellowstonense, sono apparsi circa 25 miliardi di anni fa e sono in grado di vivere praticamente senza ossigeno. Se organismi simili sono mai esistiti su Marte o in altri pianeti, probabilmente hanno lasciato tracce della stessa forma allungata. Sono proprio queste tracce quello che dobbiamo cercare sugli altri pianeti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала