Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Putin sottolinea l'importanza di preservare la verità sulla Seconda Guerra Mondiale

© Sputnik . Ramil Sitdikov / Vai alla galleria fotograficaПрезидент РФ Владимир Путин с портретом своего отца-фронтовика Владимира Спиридоновича принимает участие в шествии патриотической акции "Бессмертный полк"
Президент РФ Владимир Путин с портретом своего отца-фронтовика Владимира Спиридоновича принимает участие в шествии патриотической акции Бессмертный полк - Sputnik Italia
Seguici su
Il dovere dei politici, dei personaggi pubblici di primo piano e dei religiosi è conservare e tramandare alle generazioni future tutta la verità sulla Seconda Guerra Mondiale; il ricordo di questi eventi impedirà qualsiasi tentativo di ridare vita alla xenofobia, al nazionalismo e all'antisemitismo, ha affermato il presidente russo Vladimir Putin.

"Il prossimo anno celebreremo il 75° anniversario della Grande Vittoria: il nostro dovere coscienzioso, di politici, leader pubblici e religiosi, è conservare e tramandare alle generazioni future tutta la verità sulla guerra, sui successi del nostro popolo, sui nostri alleati, sulla sofferenza e la morte terribile di milioni di persone innocenti," - ha detto Putin alla cerimonia di apertura del monumento agli eroi della resistenza nei campi di concentramento e nei ghetti.

Il presidente Putin prende la parola alla Parata della Vittoria 2019 - Sputnik Italia
Putin: ricordo della guerra e impresa del popolo non possono essere cancellati

"In questa verità c'è la nostra difesa, la nostra immunità civile dalla ripetizione di questi eventi e da ogni tentativo di riaccendere il fuoco della xenofobia, del nazionalismo e dell'antisemitismo", ha aggiunto.

Il capo di Stato ha dichiarato di essere fiducioso che il memoriale degli eroi della resistenza nei campi di concentramento e nel ghetto sarebbe diventato un altro simbolo della memoria comune. Il monumento si trova nel territorio del Museo Ebraico e Centro per la tolleranza. La prima pietra della composizione è stata posta nella Giornata internazionale del ricordo della Shoah nel 2018 con la partecipazione di Putin e del premier israeliano Benjamin Netanyahu.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала