Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L’offensiva di Macron a Bruxelles (il presidente francese non perde tempo)

© AP Photo / Richard DrewFrance's President Emmanuel Macron addresses the 73rd session of the United Nations General Assembly, at U.N. headquarters, Tuesday, Sept. 25, 2018.
France's President Emmanuel Macron addresses the 73rd session of the United Nations General Assembly, at U.N. headquarters, Tuesday, Sept. 25, 2018.  - Sputnik Italia
Seguici su
Offensiva di Emmanuel Macron a Bruxelles per dare vita a una maggioranza “progressista” nel Parlamento europeo e porre i suoi alleati alla testa delle istituzioni.

E’ quanto scrive oggi l’emittente francese Europe 1, riferendo di una “partenza addirittura anticipata per Bruxelles” del presidente per un pranzo di lavoro con i premier socialisti e liberali di Spagna, Belgio, Olanda e Portogallo, rispettivamente Pedro Sanchez, Charles Michel, Mark Rutte e Antonio Costa. Subito dopo, Macron incontrerà anche i leader del gruppo di Visegrad (Slovacchia, Repubblica Ceca, Polonia, Ungheria), roccaforte del campo nazionalista.

Macron ha già ricevuto ieri sera all’Eliseo il premier spagnolo, i cui deputati del Psoe saranno la componente più numerosa del gruppo socialista dell’europarlamento. Tuttavia alle elezioni di domenica scorsa i due principali partiti, Ppe e socialisti, non hanno raggiunto la maggioranza dei seggi dell’europarlamento e hanno quindi bisogno di formare un’alleanza politica almeno con i liberali dell’Alde, a cui fa riferimento il partito di Macron (Lrem), e possibilmente anche con i Verdi, le due formazioni europeiste premiate dagli elettori, per marginalizzare le forze sovraniste e euroscettiche e limitarne la capacità di influenza sul lavoro legislativo dell’Europarlamento.

Emmanuel Macron - Sputnik Italia
Macron offre ai gilet gialli di fermare le proteste ed entrare in politica
Secondo Europe 1, Macron chiederà quindi che le principali cariche, come quella di presidente della Commissione o di presidente del Parlamento, non vengano automaticamente attribuite ai popolari o ai socialisti.

LEGGI ANCHE: Europee, Le Pen: Macron sciolga il parlamento, “come minimo”

Oggi infatti a Bruxelles sono in programma la Conferenza dei presidenti del parlamento europeo (tutti i capigruppo più il presidente dell’Assemblea uscente); poi, dalle 13 alle 16.30, si riunisce il summit del Ppe; e infine, a partire dalle 18, c’è il Consiglio europeo straordinario, a cui i capi di Stato e di governo sono stati convocati espressamente per avviare la discussione e i negoziati sulle nuove nomine.

Fonte: Askanews

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала