Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cina, le autorità potranno controllare le chat dei turisti stranieri

© Fotolia / GeorgejmclittleUna ragazza usa i servizi di messaggistica istantanea sul proprio smartphone
Una ragazza usa i servizi di messaggistica istantanea sul proprio smartphone - Sputnik Italia
Seguici su
Le autorità del servizio immigrazione della Cina potranno controllare selettivamente le chat nei telefoni dei turisti stranieri negli aeroporti cinesi. L’avvertimento parte dal Consolato Generale della Russia a Canton.

“Il Consolato Generale informa che in caso di arrivo o transito negli aeroporti della Cina situati nella circoscrizione consolare del Consolato Generale della Russia a Canton, allo scopo di mettere in pratica le misure finalizzate a individuare i casi di non conformità della categoria dei visti rilasciati agli scopi reali del viaggio, le autorità del servizio immigrazione attuano le relative misure di controllo selettivo che prevedono colloqui individuali e controllo dei contenuti dei telefoni, e in particolar modo materiali video e foto, documenti elettronici, scambi di messaggi nei programmi di messaggistica istantanea (Wechat, Whatsapp, Viber e altri)”, si legge nel comunicato.

In caso vengano scoperte informazioni che le autorità cinesi riterranno compromettenti, gli organi cinesi possono prendere la decisione di vietare al cittadino l’ingresso nel territorio del paese.

Il fondatore di Telegram Pavel Durov - Sputnik Italia
Pavel Durov critica WhatsApp: i servizi segreti occidentali hanno accesso ai dati degli utenti

Il Consolato russo precisa che il cittadino straniero nei confronti del quale venga presa tale decisione sarà accompagnato in un apposito locale al quale non avranno accesso né funzionari del consolato né rappresentanti delle compagnie aeree. Al cittadino sarà garantito un pasto e la sua permanenza in questo stato si prolungherà fino a che non potrà essere mandato indietro con il primo volo disponibile.

“Per queste ragioni chiediamo ai cittadini russi di rispettare incondizionatamente quanto richiesto dalla legislazione cinese sulla migrazione e di essere anticipatamente pronti alle verifiche effettuabili alla dogana”, conclude il Consolato russo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала