Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Skripal racconta a sua nipote di trovarsi sotto protezione del Regno Unito

© Foto : ScreenshotViktoria Skripal, nipote di Sergey Skripal
Viktoria Skripal, nipote di Sergey Skripal - Sputnik Italia
Seguici su
L'ex ufficiale della GRU Sergey Skripal e sua figlia Julia si trovano sotto protezione nel Regno Unito, ha detto la nipote Viktoria Skripal a Sputnik.

In precedenza aveva dichiarato che dopo l'incidente di Salisbury suo zio l'aveva chiamata due volte, ad aprile e a maggio di quest'anno. "Ha immediatamente detto che gli era stato dato un telefono per chiamare, e che non era il suo , e che erano sotto protezione", ha detto la nipote Viktoria Skripal.

Ha osservato che non sapeva se suo zio avrebbe voluto tornare in Russia o rimanere nel Regno Unito, non ne hanno parlato.

"Ha detto, per quanto ho capito, che Yulia vuole tornare in Russia? Questa è stata la conversazione. Non saprei dire se lui voglia o meno (tornare in Russia). Perlomeno ha iniziato a chiamare, grazie Dio", ha detto l'interlocutrice all'agenzia.

Gina Haspel  - Sputnik Italia
NYT: Haspel ha convinto Trump a espellere diplomatici russi per affare Skripal
A Salisbury, il 4 marzo 2018, secondo le autorità britanniche, un ex funzionario del GRU, Sergey Skripal e sua figlia Yulia, sono stati avvelenati, il che ha provocato un grande scandalo internazionale. Londra crede che lo stato russo sia coinvolto nell'avvelenamento di Skripal con la sostanza A234. Mosca nega categoricamente qualsiasi coinvolgimento negli eventi di Salisbury. Il Ministro degli Affari Esteri della Federazione Russa, Sergey Lavrov, ha dichiarato che il "caso Skripal" si stava sgretolando sotto i nostri occhi a causa dell'assenza di prove della colpevolezza della Russia.

L'ex militare Sergey Skripal ha collaborato con i servizi segreti stranieri dopo il suo rilascio e il trasferimento nel Regno Unito nel 2010. Ha anche incontrato più volte il personale dei servizi di intelligence in Spagna e potrebbe aver fornito informazioni ai servizi segreti spagnoli sulla criminalità organizzata russa. Inoltre, probabilmente ha avuto contatti con i servizi segreti in Estonia e Repubblica Ceca. I viaggi a Tallinn nel 2016 e a Praga nel 2012 sono stati sanzionati dal servizio di intelligence estero britannico MI6.

L'ex spia probabilmente, è stata reclutata dalla Gran Bretagna, quando lavorava a Madrid a metà degli anni 1990 sotto la copertura di addetto militare presso l'ambasciata russa.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала