Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Per Mosca gli USA proseguono provocazioni sfacciate contro il Venezuela

© Sputnik . Ramil Sitdikov / Vai alla galleria fotograficaMaria Zakharova
Maria Zakharova - Sputnik Italia
Seguici su
Washington continua ad intraprendere provocazioni palesi contro il Venezuela, mentre allo stesso tempo promuove accuse assurde contro Mosca, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

"Le dichiarazioni sulla cosiddetta responsabilità russa per quello che sta succedendo in Venezuela sono assurde, non è così", ha detto.

"Mentre tutti i Paesi dell'America Latina e dei Caraibi e la stragrande maggioranza degli Stati di altre regioni si esprimono chiaramente contro l'intervento militare in Venezuela, le forze armate statunitensi proseguono le sfacciate provocazioni", ha osservato la Zakharova.

In Venezuela il 21 gennaio sono iniziate le proteste contro il presidente Nicolas Maduro poco dopo il suo giuramento per il nuovo mandato. Dopo l'inizio delle rivolte, il leader dell'opposizione Juan Guaidò si è autoproclamato capo di Stato ad interim.

Il vice presidente USA Mike Pence a Washington - Sputnik Italia
Gli USA potrebbero intervenire in Venezuela

Diversi Paesi occidentali guidati dagli Stati Uniti hanno riconosciuto Guaidò come il legittimo presidente del Venezuela. A sua volta Maduro ha definito il presidente del parlamento un pupazzo nelle mani degli Stati Uniti. La Russia, la Cina, la Turchia e diversi altri Paesi hanno sostenuto Maduro come il legittimo presidente del Paese sudamericano. Per Mosca non vale nulla lo status di capo di Stato del leader dell'opposizione Guaidò.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала