Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Niente più aggiornamenti Android per gli smartphone Huawei

© East News / ImaginechinaVisitors walk past the stand of Huawei during PT/EXPO COMM CHINA 2014 in Beijing, China, 27 September 2014
Visitors walk past the stand of Huawei during PT/EXPO COMM CHINA 2014 in Beijing, China, 27 September 2014 - Sputnik Italia
Seguici su
La Google corporation interrompe la collaborazione con Huawei dopo che l’azienda cinese è entrata nella lista nera del governo USA, comunica Reuters.

L’azienda cinese Huawei avrà accesso limitato alle tecnologie e ai software Google. Questo significa che i gadget Huawei non riceveranno gli aggiornamenti del sistema operativo Android. Inoltre i proprietari di questi smartphone perderanno l’accesso alle applicazioni Google, come Google Play e Gmail.

Tuttavia i gadget Huawei continueranno a godere della versione open source di Android, il cui codice è aperto e ha libero accesso.

Padiglione Huawei - Sputnik Italia
Dalla CIA a Londra i dati su finanziamenti società Huawei da forze di sicurezza cinesi

Lo scandalo che coinvolge Huawei è iniziato dopo che la CIA ha accusato l’azienda di essere sponsorizzata dal governo cinese. Ancora prima gli USA e l’Australia l’avevano accusata di spionaggio e di raccogliere dati segreti tramite le proprie apparecchiature. Le autorità americane hanno a più riprese esortato i colleghi europei a riflettere sull’effettiva necessità di coinvolgere le aziende cinesi nello sviluppo delle reti 5G in Europa.

TI POTREBBE INTERESSARE: Vie della seta, 5G, Huawei: gli USA premono sull'Italia

Il Ministero del Commercio USA ha intenzione di inserire Huawei e i suoi 70 dipartimenti nella sua lista nera per “attività che contrastano la sicurezza nazionale USA”.

Il consigliere per la sicurezza John Bolton ascolta il presidente Donald Trump durante un incontro alla Casa Bianca  - Sputnik Italia
Trump stanco dei tentativi di Bolton di “trascinare gli USA in guerra” - Times
In risposta l’azienda cinese si è dichiarata pronta a firmare con una serie di paesi, tra cui la Gran Bretagna, un accordo sull’inammissibilità dello spionaggio e in questo modo avere accesso ai contratti legati allo sviluppo delle reti 5G.

Mercoledì Donald Trump ha firmato una disposizione per dichiarare il regime di “emergenza nazionale” per via delle minacce cui sono esposte le tecnologie informatiche. Il ministro del Commercio ha ricevuto l’ordine di vietare qualsiasi accordo che possa rappresentare un rischio diretto alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti o dei cittadini americani.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала