Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Forze di pace ONU continueranno missione nelle Alture del Golan

© REUTERS / Ammar AwadLe alture del Golan
Le alture del Golan - Sputnik Italia
Seguici su
Nonostante la decisione degli Stati Uniti relativa al riconoscimento della sovranità israeliana sulle Alture del Golan occupate, le forze di pace dell'ONU cercano di attenersi pienamente alle loro funzioni. Lo ha affermato in un'intervista ai media russi il vice segretario generale delle Nazioni Unite per le operazioni di mantenimento della pace Jean-Pierre Lacroix.

"Il segretario generale delle Nazioni Unite ha preso atto degli ultimi eventi sulle Alture del Golan siriane occupate, la posizione dell'ONU su questo tema è sancita dalle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza e dell'Assemblea Generale", ha affermato.

"Israele e la Siria continuano a rispettare l'accordo di separazione del 1974, su cui si basa il mandato della nostra missione di mantenimento della pace, - ha osservato Lacroix. - Ci impegniamo a portare avanti il lavoro della missione di pace, se le condizioni lo permetteranno, e ci aspettiamo che il Consiglio di Sicurezza continui a sostenerci."

Il 25 marzo scorso a Washington durante i colloqui con il premier israeliano Benjamin Netanyahu, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato la dichiarazione che riconosce la sovranità israeliana sulle Alture del Golan. Non solo la Siria ed altri Paesi del mondo arabo e islamico, ma anche la Russia, così come le principali potenze europee ed alleati degli Stati Uniti, tra cui Germania e Francia, hanno espresso dissenso a questa decisione unilaterale della Casa Bianca.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала