Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le città di Tskhinval e Randazzo stringono amicizia

© AFP 2021 / Mikhail MordasovLa bandiera dell'Ossezia del Sud
La bandiera dell'Ossezia del Sud - Sputnik Italia
Seguici su
Tskhinval, la capitale amministrativa dell’Ossezia del Sud, ha firmato un patto di collaborazione con Randazzo, in provincia di Catania. Lo annuncia il Ministero degli Esteri osseto.

“Il patto stimolerà la collaborazione nell’interesse di entrambe le parti tra le città di Tskhinval e Randazzo e lo sviluppo di una più intensa interazione economica, sociale e culturale”, si legge nel comunicato.

L’accordo prevede l’organizzazione di fiere, mostre, festival ed eventi congiunti con la partecipazione di gruppi artistici e creativi. Nel programma anche visite di rappresentanti del mondo degli affari, specialisti del campo della ricerca e personalità artistiche.

Tskhinval: spettatori assistono allo spettacolo in occasione del decimo anniversario del riconoscimento dell'indipendenza della repubblica - Sputnik Italia
L'Ossezia del Sud festeggia 10 anni d'indipendenza: "Grazie Russia"

Nella notte tra il 7 e l’8 agosto 2008 la Georgia ha attaccato la Repubblica dell’Ossezia del Sud distruggendo parte della capitale Tskhinval. La Russia si è schierata dalla parte degli osseti, molti dei quali hanno ottenuto la cittadinanza russa, ha mobilitato le sue truppe e dopo 5 giorni di combattimenti ha liberato la regione dai georgiani.

Il 26 agosto 2008 Mosca ha riconosciuto la sovranità dell'Abcasia e dell’Ossezia del Sud, seguita da Nicaragua, Venezuela, Vanuatu, Nauru e Tuvalu. Il 29 maggio 2018 anche la Siria ha riconosciuto l’indipendenza dei due paesi, che ad oggi continuano ad essere rivendicati dalla Georgia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала