Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sri Lanka, comandante delle Forze Armate contrario a una base militare USA sull’isola

© AFP 2021 / Lakruwan Wanniarachchi Il presidente dello Sri Lanka Maithripala Sirisena
Il presidente dello Sri Lanka Maithripala Sirisena - Sputnik Italia
Seguici su
Il comandante delle Forze Armate srilankesi e tenente generale Mahesh Senanayake si è espresso contrario alla stipulazione di un accordo di difesa con gli USA.

L’accordo prevede la creazione dei una base militare statunitense in Sri Lanka il cui mantenimento sarebbe a carico della repubblica.

“Come potremmo firmare questo patto? Non possiamo essere d’accordo con quanto vi è stabilito. Sarebbe come registrare la propria proprietà a nome di un altro e commettere il suicidio”, ha detto il tenente generale, le cui parole solo citate da Lankaweb.

Secondo l’ufficiale dopo gli attentati terroristici che hanno colpito recentemente lo Sri Lanka e hanno avuto risonanza in tutto il mondo, “molte potenze della regione e internazionali ambiscono a trarre beneficio dalla situazione creatasi, utilizzando la posizione geografica dello Sri Lanka ai proprio scopi”.

Soldati al sito delle esplosioni a Colombo - Sputnik Italia
Sri Lanka, bloccato l’accesso ai social network a causa di episodi di violenza

La bozza dell’accordo di difesa con gli USA prevede che lo Sri Lanka provveda a creare tutte le condizioni necessarie per collocare e mantenere una base militare americana sul proprio territorio. Inoltre l’accordo obbligherebbe lo Sri Lanka a prendere le parti di Washington in qualsiasi conflitto militare, riducendo significativamente le sue possibilità di effettuare manovre diplomatiche.

Come segnalato dal portale Ceylon Today la possibilità che l’accordo venga firmato dal governo ha provocato movimentate discussioni sociali e proteste da parte dell’opposizione. Quest’ultima ha a sua volta chiesto al governo di interrompere qualsiasi trattativa legata alla stipulazione dell’accordo, sostenendo che se il patto verrà firmato sarà estremamente complicato fare marcia indietro. Secondo la maggior parte dei partiti dell’opposizione l’accordo con gli USA mette a rischio la sovranità del paese.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала