Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Putin: i russi hanno ereditato la stoffa degli eroi dai loro parenti che hanno combattuto in guerra

© Sputnik . Aleksey Druzhinin / Vai alla galleria fotograficaVladimir Putin al corteo del Reggimento immortale
Vladimir Putin al corteo del Reggimento immortale - Sputnik Italia
Seguici su
Oggi il presidente russo Vladimir Putin, in un’intervista al canale televisivo Rossiya 1, ha dichiarato di essere convinto che i russi hanno ereditato le qualità e le capacità degli eroi dai loro parenti che hanno partecipato alla seconda guerra mondiale.

"Quando le persone attraversano la Piazza Rossa portando le foto dei loro parenti che hanno partecipato alla seconda guerra mondiale, si rendono conto che sono stati degli eroi. Tutti quelli che hanno partecipato alla guerra sono degli eroi. Sia quelli che hanno combattuto al fronte che quelli che hanno lavorato nelle retrovie ", ha detto Putin.

Egli ha osservato che l'eroismo è un fattore genetico della nuova generazione di russi.

"Ma cosa significa partecipare al corteo del Reggimento Immortale? Significa, per me, essere consapevoli che il loro sangue scorre nelle nostre vene; che possediamo gli stessi geni dei nostri nonni, padri, nonne, nonni, madri. Significa credere che, se dovesse succedere qualche cosa, regiremo correttamente e ce la faremo, come ce l’hanno fatta loro", ha spiegato Putin.

Il corteo del Reggimento Immortale è una manifestazione che si solge in Russia il 9 maggio, giorno della vittoria nella seconda guerra mondiale. I partecipanti sfilano nel centro di Mosca portando le foto dei parenti che hanno partecipato al conflitto.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала