Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Monza e Brianza, multe fino a 500 euro a chi “ospita” i piccioni

© Sputnik . Maksim Blinov / Vai alla galleria fotograficaPiccioni
Piccioni - Sputnik Italia
Seguici su
Una vera e propria guerra ai piccioni nel comune di Seregno. Con l’ordinanza del sindaco Alberto Rossi i “complici” dei volatili rischiano una multa seria.

I cittadini di Seregno dovranno collaborare con il Comune nella lotta contro i piccioni. Coloro chi non rispettano l’ordinanza firmata dal sindaco Alberto Rossi, per contrastare la proliferazione, rischia di pagare una sanzione fino a 500 euro, riporta Il Giorno.

"La presenza di piccioni negli ambienti urbani può costituire un serio fattore di rischio per la salute pubblica, in quanto i loro escrementi sono ricettacolo di infezioni che possono essere trasmesse all’uomo. La loro proliferazione è favorita dalla possibilità di trovare alimentazione, ricovero notturno e luoghi riparati; in particolare i sottotetti degli immobili lasciati liberamente accessibili ai volatili rappresentano luoghi dove questi fattori trovano piena espressione", si legge nell’ordinanza.

Piccioni in piazza - Sputnik Italia
Ferrara, abbattuti 700 piccioni: gli animalisti denunciano il sindaco
"I rischi per l’igiene pubblica derivanti dalla presenza dei piccioni molto seri. Il Comune, da solo, non ha gli strumenti per contrastare in maniera efficace la problematica. L’ordinanza è lo strumento con cui sollecitiamo la collaborazione dei cittadini per perseguire insieme l’obiettivo di rendere la nostra città più pulita e vivibile. L’ordinanza è firmata e pubblicata all’Albo pretorio: si tratta dunque di una collaborazione obbligata se si vuole evitare di aprire il portafoglio e sborsare 500 euro”, ha affermato il vicesindaco Luigi Pelletti, che ha la delega alle Politiche ambientali.

Di qui la scelta di imporre ai cittadini l'obbligo di rendere inaccessibile con griglie tutti i sottotetti che potenzialmente possono essere adatti alla nidificazione. Allo stesso tempo è richiesto di installare dissuasori dove i volatili sono soliti stazionare. In più, naturalmente, l’obbligo di tenere curati e puliti gli ambienti, provvedendo a effettuare periodiche disinfestazioni contro zecche di piccioni e acari.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала