Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ue: Moscovici, a giugno valutazione conformità cifre italiane con patto di stabilità

© AFP 2021 / Emmanuel DunandPierre Moscovici, Commissario Europeo per l'Economia e Finanza
Pierre Moscovici, Commissario Europeo per l'Economia e Finanza - Sputnik Italia
Seguici su
Non è oggi che si parlerà della conformità delle previsioni economiche dell'Italia con il patto di stabilità e di crescita (Psc), ma ai primi di giugno, quando verrà pubblicato il pacchetto di primavera della Commissione europea.

Intanto, però, la Commissione ha cominciato ad avere colloqui con le autorità italiane. Lo ha detto il commissario dell'Unione europea agli affari economici e monetari Pierre Moscovici nella conferenza stampa di presentazione delle previsioni economiche di primavera pubblicate oggi dalla Commissione.

"Da settembre, quando il progetto preliminare italiano è stato presentato, le previsioni di crescita erano all'1,5 per cento, annunciando un risultato spettacolare. Poi le previsioni di crescita sono state rivedute all'1 per cento ed è su queste basi che abbiamo concluso l'accordo con il governo italiano. Poi sono brutalmente scese allo 0,2 per cento come previsione e allo 0,1 per cento adesso. Questo significa che non c'è recessione in Italia, ma che la crescita è molto molto contenuta", ha detto.

Il commissario agli Affari Economici UE, Pierre Moscovici - Sputnik Italia
Manovra, perché Moscovici dice che non ci siamo ancora
"Questo ha incidenza sulle finanze pubbliche, ma non è oggi che parleremo della conformità con il patto di stabilità e crescita. Sicuramente, viste le cifre di oggi, bisognerà tornarci su, ma la Commissione comincerà a valutare la conformità di tutti gli Stati membri con le regole di bilancio del patto di stabilità e di crescita nel pacchetto di primavera che sarà pubblicato all'inizio di giugno. E terremo conto anche dei risultati del 2018, così come prenderemo in considerazione il programma di riforme presentato dall'Italia il mese scorso. Abbiamo iniziato ad avere colloqui con le autorità italiane, in particolare con il ministro all'Economia italiano, perché è importante avere una valutazione comune prima di parlare del futuro", ha aggiunto.

Fonte: Agenzia Nova

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала