Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ritrovate le droghe usate anticamente per parlare con gli spiriti

Seguici su
Gli sciamani che vivevano in America del Sud circa 1000 anni fa portavano con sé delle sostanze stupefacenti e gli strumenti per prepararle.

Lo ha scoperto un gruppo internazionale di archeologi che hanno trovato in Bolivia un’antica borsa in pelle con resti di piante allucinogene. I risultati sono stati pubblicati da Science Alert.

L’artefatto è stato rinvenuto nella grotta Cueva del Chileno. I ricercatori hanno prelevato del materiale dalla superficie interna della borsa e lo hanno analizzato con le tecniche della cromatografia liquida e della spettrometria di massa.

I risultati hanno mostrato che nella borsa erano presenti almeno tre piante contenenti bufotenina, dimetiltriptamina, guamina, cocaina e benzoilecgonina. Alcuni degli ingredienti erano utilizzati per preparare la ayahuasca, una bevanda allucinogena consumata per parlare con gli spiriti.

Nella borsa, realizzata con la pelliccia di volpe, sono state trovate anche delle tavolette usate per sminuzzare le piante e ottenere una polvere inalabile, delle palette ricavate dalle ossa, una fascia per il capo e una pipa. Inoltre una delle sostanze stupefacenti ritrovate non era contenuta nelle piante che crescevano in questa zona delle Ande, quindi si può supporre che gli sciamani si impegnassero molto per procurarsi le sostanze a loro necessarie.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала