Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rappresentate al Consiglio d'Europa: senza un compromesso la Russia si ritira

© Sputnik . Vladimir Fedorenko / Vai alla galleria fotograficaAPCE, Assemblea Parlamentare Consiglio d'Europa
APCE, Assemblea Parlamentare Consiglio d'Europa - Sputnik Italia
Seguici su
Il rappresentante permanente russo presso il Consiglio d'Europa, Ivan Soltanovsky, non esclude la possibilità del ritiro della Russia dalla Convenzione europea dei diritti dell'uomo (CEDU) e dal Consiglio d'Europa se non si riuscirà a giungere ad un compromesso.

"Stiamo considerando tutti i possibili scenari dello sviluppo degli eventi, anche dal punto di vista delle loro conseguenze sulla politica estera per la Russia e le relazioni internazionali in Europa", ha detto Soltanovsky a Sputnik.

Egli ha sottolineato che Mosca non si è pentita di far parte del Consiglio d'Europa, dal momento che "l'esperienza sovietica" ha aiutato modernizzare il sistema legale russo, umanizzare i procedimenti giudiziari e il sistema penitenziario, nonché integrare l'istruzione russa al sistema europeo.

SCOPRIRNE DI PIU': Senatore russo: Russia pronta a pagare i suoi debiti al Consiglio d'Europa

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала