Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pentagono ritiene che la Cina possa iniziare la costruzione di nuove basi militari all'estero

© Sputnik . Vitaly Ankov / Vai alla galleria fotograficaSoldati cinesi
Soldati cinesi - Sputnik Italia
Seguici su
Pechino potrebbe intraprendere queste azioni per garantire la sicurezza dei suoi progetti economici, risulta dal nuovo rapporto del Ministero della Difesa della Cina

La Cina potrebbe iniziare a costruire nuove basi militari all'estero per garantire la sicurezza dei suoi progetti economici, come l'iniziativa "One Belt, One Road ". Tale affermazione è contenuta nel nuovo rapporto del Pentagono sulle capacità militari della Repubblica Popolare Cinese, che viene preparato annualmente su richiesta del Congresso degli Stati Uniti. Il documento di 136 pagine è stato pubblicato giovedì.

Il ministero della Difesa afferma che "i leader cinesi stanno usando il crescente prestigio economico, diplomatico e militare del paese per stabilire la supremazia regionale ed espandere l'influenza internazionale del paese". I progressi della Cina nell'attuazione dell'iniziativa "One Belt, One Road", affermano gli autori del rapporto, "porteranno probabilmente alla creazione di basi militari all'estero a causa della consapevolezza della necessità di garantire la sicurezza di tali progetti".

CIA - Sputnik Italia
Ex ufficiale della CIA si dichiara colpevole di spionaggio per conto della Cina

Il documento dice che l'unica base militare straniera della Cina attualmente si trova in Gibuti. Il ministero della Difesa ritiene che Pechino progetta di costruirne un'altra in Pakistan.

"La Cina si impegnerà a creare basi militari aggiuntive in paesi con i quali ha relazioni amichevoli di vecchia data e interessi strategici simili, come il Pakistan, e per i quali esiste già un precedente per il dispiegamento di personale militare straniero", afferma il rapporto.

Inoltre, secondo gli autori del lavoro, la Repubblica popolare cinese può localizzare basi in Medio Oriente, nel Sud-Est asiatico e nel Pacifico occidentale. Il Pentagono ritiene che la Cina abbia già esperienza nella creazione di basi militari in territori contesi nel Mar Cinese Meridionale.

Questi sforzi, ritiene il Ministero della Difesa, possono essere limitati dal timore che altri paesi accettino truppe cinesi sul loro territorio. Il rapporto afferma inoltre che la leadership della Cina non ha modificato i suoi principali obiettivi strategici.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала