Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bielorussia, ristabilite le forniture di petrolio dalla Russia

© Sputnik . Mikhail Fomichev / Vai alla galleria fotograficaTransneft
Transneft - Sputnik Italia
Seguici su
Oggi sono state ristabilite le forniture di petrolio russo di alta qualità alla Bielorussia attraverso l'oleodotto Druzhba, dopo il blocco di fine aprile per la presenza nell'infrastruttura di petrolio contaminato. Lo ha reso noto oggi l'impresa petrolifera statale bielorussa Belneftekhim.

"Il petrolio contaminato da cloruri organici è stato scaricato dalla sezione russa dell'oleodotto Druzhba nei serbatoi dell'impianto di raffinazione UDSh", afferma l'azienda in un comunicato stampa.

Dopo aver effettuato operazioni tecniche standard e il campionamento in presenza dei rappresentanti di Transneft e Gomeltransneft Druzhba, il petrolio è stato pompato verso la raffineria Mozyr.

Il 30 aprile l'impresa bielorussa Gomeltransneft Druzhba ha smesso di accettare il petrolio dalla Russia, per via dell'alta presenza di cloruri organici. L'azienda russa Transneft ha promesso di risolvere il problema il prima possibile, non escludendo che il greggio potrebbe essere stato contaminato intenzionalmente.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала