Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pepsi accusa contadini indiani per aver coltivato una patata brevettata

© Fotolia / 5phSnack di patatine imbustate
Snack di patatine imbustate - Sputnik Italia
Seguici su
PepsiCo contro contadini indiani che hanno violato il diritto di copyright coltivando una patata brevettata dalla compagnia.

13 contadini indiani hanno coltivato una varietà di patata importata in India nel 1989 dalla multinazionale PepsiCon e fornita a un gruppo di contadini che da allora la vendono alla società a prezzo fisso. Quindi, la società chiede 125mila euro ciascuno per aver violato il diritto di copyright.

La prima convocazione in tribunale ha già avuto luogo, ma la decisione non è stata presa. Il fatto sta che la PepsiCo invece di far pagare la multa ai contadini ha proposto di firmare una dichiarazione secondo cui i contadini dovevano accettare che i diritti delle loro patate sono della multinazionale e consegnare il prossimo raccolto all’azienda. Gli imputati non hanno accettato questa proposta di mediazione.

TI POTREBBE INTERESSARE: Ecco il cibo più costoso al mondo (VIDEO)

Il processo ha suscitato una grande preoccupazione tra gli attivisti civili che insistono sull'appoggio da parte del governo indiano. Secondo uno dei rappresentanti del gruppo Jatan, impegnato nella difesa degli agricoltori, Kapil Shah, l'azione della compagnia è "contro la sovranità alimentare" e la "sovranità delle nazioni".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала