Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cina preoccupata per il passaggio delle navi militari USA per lo stretto di Taiwan

© AFP 2021 / Roslan RahmanIl cacciatorpediniere USA Stethem
Il cacciatorpediniere USA Stethem - Sputnik Italia
Seguici su
I cacciatorpedinieri della Marina Militare statunitense William P. Lawrence e Stethem il 28 aprile sono passati attraverso lo stretto.

Il governo cinese è preoccupato per via del passaggio delle navi della flotta militare degli Stati Uniti attraverso lo stretto di Taiwan. Lo ha dichiarato lunedì  durante una conferenza stampa il rappresentante del Ministero degli Affari Esteri cinese Geng Shuang.

“La Cina segue con attenzione il passaggio delle navi militari USA attraverso lo stretto di Taiwan e ha già espresso alla controparte americana le sue preoccupazioni a questo riguardo”, ha affermato.

Il diplomatico ha aggiunto che la questione di Taiwan rappresenta uno dei problemi più seri nelle relazioni sino-americane.

“Esortiamo gli Stati Uniti a seguire il principio della Cina unita e i tre comunicati ufficiali congiunti (firmati da Cina e USA, ndr), e a trattare con attenzione le questioni legate a Taiwan per non esercitare un’influenza negativa sui rapporti tra la Cina e l’America e sulla pace e la stabilità nello stretto di Taiwan”, ha riassunto il rappresentante ufficiale del Ministero.

La nave d'assalto America - Sputnik Italia
In Giappone sarà collocata una nuovissima nave d’assalto USA

I due cacciatorpedinieri della Flotta Militare USA William P. Lawrence e Stethem sono passati domenica attraverso lo stretto di Taiwan. Non è la prima operazione svolta in questa zona: il 25 marzo il cacciatorpediniere lanciamissili statunitense Curtis Wilbur e il motoscafo pattugliere ad alta velocità Bertholf della guardia costiera sono passato attraverso lo stretto di Taiwan. In quel caso la Cina aveva fatto una concessione agli Stati Uniti.

Taiwan è governata da un’amministrazione autonoma dal 1949, quando, dopo la sconfitta nella guerra civile contro i comunisti, vi giunsero le rimanenti forze del partito politico Kuomintang capitanate da Chiang Kai-shek (1887-1975). Da allora la più grande isola cinese mantiene la bandiera, la valuta e altre caratteristiche della ex Repubblica di Cina. Allo stesso tempo, però, Pechino considera Taiwan una delle province cinesi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала