Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Schengen, Macron propone di rivedere i confini della zona

© Sputnik . Mikhail Klimentyev / Vai alla galleria fotograficaEmmanuel Macron
Emmanuel Macron - Sputnik Italia
Seguici su
È necessario rivedere gli accordi di Schengen e forse escludere alcuni paesi, ha detto il Presidente francese Emmanuel Macron durante una conferenza stampa.

Macron mantiene una politica dell'accoglienza, ma ritiene che i vecchi accordi non funzionino più nell'Europa di oggi.

“Sono anche i confini a tenere unito il popolo. Io credo in un patriottismo aperto e nella Francia che tornerà a risplendere sull’arena internazionale. Ma per essere aperti bisogna avere dei confini. Per poter accogliere dobbiamo avere una casa. Servono cioè delle frontiere che siano rispettate, servono delle regole”.

Ha aggiunto che “oggi non è più ome dovrebbe essere” e che il patto di Schengen non funziona più.

Macron ha sottolineato che la politica di sviluppo e di migrazione devono essere “completamente ricostruite”.

Il capo dello stato ha chiesto di riformulare il patto di Schengen basandosi sull’idea che l’Europa deve difendere le sue frontiere.

Вид на Париж с собора Парижской Богоматери  - Sputnik Italia
Questo sabato i gilet gialli non potranno protestare nella piazza antistante Notre Dame
Dal 15 gennaio al 15 marzo in Francia si sono svolti dibattiti a livello nazionale su iniziativa di Macron in risposta ai gilet gialli, i “gilets jaunes”.

Il 15 aprile si sarebbe dovuto tenere il comunicato del Presidente sulle conclusioni raggiunte dai dibattiti, ma l’evento è stato posticipato per via dell’incendio alla cattedrale di Notre Dame.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала