Sri Lanka: il numero dei morti sale a 359

© AFP 2022 / Lakruwan WanniarachchiUn poliziotto al sito dell'esplosione in Sri Lanka
Un poliziotto al sito dell'esplosione in Sri Lanka - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il numero delle vittime delle esplosioni in Sri Lanka è salito a 359 persone, mentre i feriti sono ormai più di 500.

Il media locale Ada Derana comunica che le forze dell’ordine hanno fermato ancora 18 sospetti e hanno confiscato le ricetrasmittenti e una motocicletta. Ieri si era già parlato di 40 persone in stato di fermo.

Soldari al sito dell'esplosione a Colombo, Sri Lanka - Sputnik Italia
Capo della polizia dello Sri Lanka aveva avvertito 10 giorni prima degli attacchi mortali
Domenica la Sri Lanka è stata colpita da otto esplosioni, le prime sei a Colombo, Negombo e Batticaloa, la settima a Dekhivale, l’ottava nella periferia di Colombo. Un’altra bomba è stata trovata sulla strada che porta all’aeroporto internazionale.

Il gruppo terroristico dello Stato Islamico (ISIS) si è dichiarato responsabile delle esplosioni ma non ha fornito prove della sua partecipazione.

Secondo il Ministro della Difesia e dei Media Ruwan Wijewardene le esplosioni in Sri Lanka sarebbero la risposta degli islamisti all’attacco terroristico avvenuto in Nuova Zelanda il mese scorso.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала