Sri Lanka: bomba disinnescata in un ristorante

© AP Photo / Eranga JayawardenaParenti degli uccisi a seguito delle esplosioni in Sri Lanka
Parenti degli uccisi a seguito delle esplosioni in Sri Lanka - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
I servizi di sicurezza dello Sri Lanka hanno disinnescato una bomba in uno dei ristoranti della località turistica di Katana.

Il canale televisivo locale News 1st riporta che l’esplosivo è stato trovato in uno zaino. Il 21 aprile lo Sri Lanka è stato scosso da una serie di esplosioni: sei a Colombo, Negombo e Batticaloa, la settima a Dekhivale, l’ottava nella periferia di Colombo. Un’altra bomba è stata trovata sulla strada che porta all’aeroporto internazionale.

La polizia ha fermato 58 persone sospettate di aver partecipato agli attacchi, comunicano i media locali. Le ultime informazioni rivelano che in tutto gli attacchi terroristici hanno causato la morte di 349 persone, più di 500 i feriti.

Combattenti ISIS in Iraq  - Sputnik Italia
L'ISIS rivendica gli attentati in Sri Lanka
Il gruppo terroristico dello Stato Islamico (ISIS) si è dichiarato responsabile delle esplosioni ma non ha fornito prove della sua partecipazione. Secondo il Ministro della Difesia e dei Media Ruwan Wijewardene le esplosioni in Sri Lanka sarebbero la risposta degli islamisti all’attacco terroristico avvenuto in Nuova Zelanda a marzo.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала