Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

I ricercatori hanno capito come riconoscere subito il cancro ai polmoni

CC0 / Pixabay / Fumatore
Fumatore - Sputnik Italia
Seguici su
Un gruppo di ricercatori dell’Università di Boston ha trovato delle particolarità genetiche nei tessuti delle vie respiratorie che sono legati al lavoro del sistema immunitario e possono essere riscontrati prima che nell’organismo cominci a svilupparsi l’attività precancerosa.

Secondo quanto scrive Medicalxpress, la scoperta potrebbe aiutare a contrastare lo sviluppo del cancro.

“I polmoni subiscono numerosi cambiamenti  precedenti allo sviluppo del cancro, abbiamo la possibilità di utilizzare questi cambiamenti per identificare le persone con alto rischio di ammalarsi di cancro ai polmoni e fermare così il progredire della patologia”, ha spiegato Jennifer Beane, docente del Dipartimento di Medicina computazionale dell’Università di Boston.

Un'intervento medico - Sputnik Italia
In Russia hanno pensato a come trattare il cancro ai polmoni senza rimuovere l’organo
Gli studiosi vogliono concentrarsi sui fumatori di lunga data, che sono più esposti al rischio di lesioni precancerose.

“Lavorando su di loro speriamo di elaborare un mezzo terapeutico che attivi il sistema immunitario per interrompere lo sviluppo delle lesioni precancerose”, ha detto l’autore principale della ricerca Avrum Spira.

Inoltre, come è risaputo, le masse tumorali non permettono al sistema immunitario di attaccarle. E lo studioso ritiene che le cellule precancerose possano fare lo stesso.

Carne - Sputnik Italia
Gli alimenti che aumentano il rischio di cancro al colon
“In questa situazione possiamo trovare il modo di allenare il sistema immunitario per la futura rimozione di queste lesioni”, ha sottolinato Spira.

Il cancro ai polmoni al mondo uccide più persone del tumore maligno del colon-retto, della mammella e della prostata messi insieme. Negli USA ogni anno circa 160 mila persone muoiono di cancro ai polmoni. Negli ultimi anni in diversi paesi è cresciuto il numero delle donne affette da questa malattia letale. Per esempio in Cina nel 2015 sono stati registrati 730 mila nuovi casi di cancro ai polmoni e ci si aspetta un aumento di questa cifra.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала