“No al salva-Roma ma non faccio cadere il governo" - Salvini

© Sputnik . Sergey Mamontov / Vai alla galleria fotograficaLa Lupa capitolina, Roma
La Lupa capitolina, Roma - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Nessun contatto nei giorni di Pasqua con il vicepremier M5S Luigi Di Maio: “Non ci siamo proprio sentiti”, ha precisato Matteo Salvini, l’altro “socio” del contratto di governo, in una intervista al quotidiano la Verità.

Quanto al decreto crescita, che contiene la cosiddetta norma “salva-Roma” contestata dal Carroccio, “è tutto molto semplice – ha detto – la posizione della Lega è chiara: o si aiutano tutti i comuni in difficoltà, o non si aiuta nessuno”.

Matteo Salvini e Luigi Di Maio - Sputnik Italia
Braccio di ferro tra Lega e M5S su norme “Salva Roma”
Salvini ha negato che oggi, nel Consiglio dei ministri che dovrebbe approvare il provvedimento, sia in gioco il destino dell’esecutivo: “Non c’è crisi alle porte”, ha sostenuto, ma ha ammesso che i litigi fra alleati non sono inventati: “Questo è vero. Ma da qui a vaticinare la caduta del Governo c’è una bella differenza”.

“Mi sono dato sette giorni – ha ribadito il segretario leghista – per chiudere su autonomia, giustizia, riforma fiscale, della scuola e dell’università. E faccio saltare il Governo?”.

Fonte: Askanews

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала