Teheran minaccia di chiudere lo Stretto di Hormuz per le sanzioni USA

© AP Photo / Mahdi MarizadLa nave iraniana Alborz nello Stretto di Hormuz
La nave iraniana Alborz nello Stretto di Hormuz - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Alireza Tangsiri, comandante delle forze navali del Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica (IRGC), ha dichiarato che le autorità iraniane avrebbero bloccato lo Stretto di Hormuz se Teheran non potrà sfruttarlo per le sue esportazioni a seguito delle sanzioni statunitensi, ha riferito l'agenzia di stampa iraniana Fars.

"Secondo il diritto internazionale, lo Stretto di Hormuz è una rotta navale: se non ci è permesso usarla, la chiuderemo", l'agenzia stampa cita Tangsiri.

Alla fine dello scorso anno, il presidente iraniano Hassan Rouhani aveva minacciato di bloccare le esportazioni di petrolio dal Golfo Persico se gli Stati Uniti avessero impedito all'Iran di vendere il proprio petrolio nell'ambito delle loro sanzioni unilaterali.

Lo Stretto di Hormuz, attraverso cui viene trasportato gran parte del petrolio prodotto nei Paesi del Golfo Persico, è un nodo logistico strategicamente importante che collega il Golfo di Oman a sud-est con il Golfo Persico a sud-ovest. La costa settentrionale appartiene all'Iran e la costa meridionale appartiene agli Emirati Arabi e all'Oman.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала