Papa Francesco: Atti disumani in Sri Lanka

© AFP 2022 / Vincenzo Pinto/PoolPapa Francesco
Papa Francesco - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Lo ha detto Papa Francesco al termine della recita della preghiera Regina Caeli in piazza San Pietro. Ieri il pontefice ha rivolto le parole di condoglianze al popolo dello Sri Lanka.

“Cari fratelli e sorelle, vorrei esprimere nuovamente la mia vicinanza spirituale e paterna al popolo srilankese. Sono molto vicino al mio fratello cardinale Malcolm Ranjith Patabendige Don e a tutta la chiesa diocesana di Colombo. Prego per le numerosissime vittime e i feriti e chiedo a tutti di non esitare a offrire a questa cara nazione tutto l’aiuto necessario”, ha detto lui.

Papa Francesco a Colombo (foto d'archivio) - Sputnik Italia
Sri Lanka, Papa Francesco definisce la strage "crudele violenza"

“Auspico altrettanto che tutti condannino questi atti terroristici, atti disumani, mai giustificabili. Preghiamo la Madonna”, ha concluso il pontefice.

Domenica, il 21 aprile, otto kamikaze si sono fatti esplodere in altrettante chiese e hotel nello Sri Lanka. Secondo gli ultimi dati, il bilancio delle vittime è di 290 morti, tra cui cittadini stranieri; e circa 500 feriti. Sono, al momento, 24 i sospetti arrestati nell'ambito delle indagini.

PER SAPERNE DI PIU': Sri Lanka, a Colombo esplode un'altra bomba durante il disinnesco. VIDEO

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала