Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sri Lanka, Papa Francesco definisce la strage "crudele violenza"

© AP Photo / Eranga Jayawardena, FilePapa Francesco a Colombo (foto d'archivio)
Papa Francesco a Colombo (foto d'archivio) - Sputnik Italia
Seguici su
Al termine del messaggio e della benedizione Urbi et Orbi in piazza San Pietro a Roma il Pontifico ha rivolto le parole di condoglianze al popolo dello Sri Lanka, dove sono avvenute diverse esplosioni in chiese cattoliche e in hotel causando la morte di oltre 200 persone.

Papa Francesco, al termine del messaggio e della benedizione Urbi et Orbi, ha detto:

"Cari fratelli e sorelle, ho appreso con tristezza la notizia dei gravi attentati che, proprio oggi, giorno di Pasqua, hanno portato lutto e dolore in alcune chiese e altri luoghi di ritrovo dello Sri Lanka. Desidero manifestare la mia affettuosa vicinanza alla comunità cristiana, colpita mentre era raccolta in preghiera, e a tutte le vittime di così crudele violenza. Affido al Signore quanti sono tragicamente scomparsi e prego per i feriti e tutti coloro che soffrono a causa di questo drammatico evento".

Otto esplosioni si sono verificate durante la celebrazione della Pasqua nelle chiese e negli hotel cattolici di Colombo e in altre parti del paese. Il numero delle vittime ha superato 180, quasi 500 persone sono rimaste ferite.

PER SAPERNE DI PIU': Esplosioni in chiese e hotel, almeno 185 morti e centinaia di feriti in Sri Lanka (FOTO, VIDEO)

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала