Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Questo sabato i gilet gialli non potranno protestare nella piazza antistante Notre Dame

© AFP 2021 / Alexander NemenovВид на Париж с собора Парижской Богоматери
Вид на Париж с собора Парижской Богоматери  - Sputnik Italia
Seguici su
In occasione del 23° sabato di protesta dei gilet gialli, la prefettura di Parigi ha avvertito che è severamente proibito organizzare azioni sull'isola di Cité, dove la cattedrale di Notre Dame è stata danneggiata.

In questa zona è stata creata una "zona di sicurezza" che comprende le strade intorno alla basilica, gli argini e i ponti adiacenti che collegano l'isola alle sponde sinistra e destra della Senna. È stato emesso un decreto per questa ragione, perché alcuni gruppi di gilet gialli hanno già espresso la loro intenzione di visitare Notre Dame. Così uno dei leader del movimento, Jerome Rodriguez, che ha perso un occhio durante una delle manifestazioni, ha espresso insoddisfazione per il fatto che un miliardo di euro è stato immediatamente trovato per il restauro della cattedrale, ma che per "i poveri, non ci sono soldi".

Oltre alla Cité, il divieto di tenere dimostrazioni, come nelle ultime settimane, si applica agli Champs Elysees. È ancora difficile prevedere quale sarà la prossima visita degli attivisti di protesta a Parigi, anche se il loro stato d'animo, a giudicare dai social network, sembra essere esagitato.

Uno degli slogan su Facebook è il seguente: "Atto 23, Ultimatum numero 2: un appello nazionale e internazionale a tutti, a Parigi!". E nello stesso luogo viene data l'istruzione di rinunciare a un  "comportamento pacifico".

Le autorità, basandosi su dati operativi, credono che estremisti di estrema sinistra possano unirsi ai gilet gialli questo sabato, in particolare i black block che hanno contribuito molto al caos sugli Champs Elysees il 16 marzo. A questo proposito, 60.000 poliziotti e gendarmi sono stati mobilitati in tutto il paese.

Il ministro degli interni francese Christophe Castaner non ha rivelato non ha rivelato quante forze dell'ordine questo sabato verranno mobilitate a Parigi, ma ha sottolineato che i suoi subordinati sono pronti per "misure decisive".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала