Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Oltre 18mila persone hanno lasciato le loro case a causa dei combattimenti a Tripoli

© Sputnik . Vladimir Fedorenko / Vai alla galleria fotograficaTripoli, Libia.
Tripoli, Libia. - Sputnik Italia
Seguici su
Almeno 18mila persone sono state costrette a lasciare le loro case a causa dei combattimenti iniziati la scorsa settimana, a sud di Tripoli, in Libia, riferisce l’Organizzazione Internazionale per le migrazioni, l’OIM.

"A causa del conflitto armato a sud di Tripoli, almeno 3650 famiglie,  circa 18mila e 250 persone, hanno abbandonato le loro case”, si legge nella dichiarazione.

Come notato dall’organizzazione, gli scontri hanno portato all'interruzione della fornitura di energia elettrica, comunicazione e acqua, molti negozi sono chiusi.

L’organizzazione si preoccupa del destino di 3600 rifugiati, che continuano a rimanere nei centri di detenzione per migranti a Tripoli.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала