Ambasciatore Siria in Libano: il nido di terroristi a Idlib deve essere affrontato

© Sputnik . Basel ShartouhIl corridoio umanitario di Abu Duhur in provincia di Idlib
Il corridoio umanitario di Abu Duhur in provincia di Idlib - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
La situazione del nido terroristico nella provincia siriana di Idlib deve essere risolta concedendo un tempo limitato per il processo di riconciliazione, ha detto l'ambasciatore siriano al Libano Ali Abdulkarim Ali all'agenzia di stampa Sputnik.

Secondo lui, in tutto il mondo sono interessati affinché "il terrorismo non sia sottoposto a un operazione di chirurgia plastica e non si ripresenti sotto nomi nuovi, perché è una bomba a tempo". La Siria crede che se il terrorismo non verrà sconfitto, tutti gli sforzi alleati per risolvere la crisi saranno vanificati, ha sottolineato.

"È necessario parlare apertamente e definire date specifiche per il processo di riconciliazione senza il loro rinvio: Idlib è una grande regione che rappresenta grandi sfide, ci sono terroristi che minacciano i successi ottenuti dall'esercito siriano", ha detto l'ambasciatore, sottolineando che i terroristi di Idlib minacciano sia la Turchia e l’Iran che la Russia.

Secondo l'ambasciatore, è necessario trovare una via d'uscita da questa situazione, le misure militari dovrebbero andare in parallelo con quelle politiche.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала