Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rivista militare americana: USA sono impotenti nell’Artico

© Sputnik . Alexander LiskinArtico
Artico - Sputnik Italia
Seguici su
L'Artico è diventato una zona di maggiore attenzione delle principali potenze del mondo, ma gli Stati Uniti non sono affatto pronti a difendere i loro interessi lì, scrive il National Interest.

La pubblicazione sottolinea che gli Stati Uniti non sono assolutamente pronti a combattere nella regione artica. A nord del Circolo Polare Artico, l'esercito americano non ha nemmeno una grande base militare, nessun aereo, nessuna grande nave da guerra in grado di operare a basse temperature.

Inoltre, secondo il giornale, la flotta della US Navy ha a sua disposizione solo una rompighiaccio pesante, la Polar Star, che ha già 42 anni. E l'anno scorso è riuscito a malapena a evitare una catastrofe quando l'acqua ha iniziato a inondare la nave. Inoltre, tre anni fa, il rompighiaccio è quasi affondata dopo l'esplosione del generatore, tuttavia, gli ingegneri sono stati in grado di salvarla utilizzando un kit di riparazione.

La Rompighiaccio Xuelong, della stessa classe alla quale appartiene la Xuelong-2 - Sputnik Italia
Cina vara prima rompighiaccio di produzione nazionale

Inoltre, sottolinea il National Interest, il governo degli Stati Uniti continua a ignorare lo stato deplorevole della sua flotta di rompighiaccio. In particolare, nel 2018, il Senato ha stanziato 750 milioni di dollari per migliorare la flotta artica, ma poi questi fondi sono stati reindirizzati alla costruzione di un muro al confine con il Messico.

Con tutto ciò, osserva il giornale, la Russia si sta già attivamente preparando a difendere i suoi interessi nell'Artico. Le forze armate russe sono dotate di moderni sottomarini, aerei e carri armati in grado di operare in condizioni artiche. Inoltre, la Russia ha una potente flotta rompighiaccio che conta 40 navi, e presto è prevista la creazione di navi da guerra di classe artica in grado di trasportare missili da crociera.

Tutto ciò contribuisce a rafforzare la posizione della Russia nell'Artico, oltre ad aiutare le nascenti attività commerciali nella regione e a difendere la zona economica esclusiva della Russia, mentre gli Stati Uniti passano il tempo non rendendosi conto dell'importanza di questi territori ricchi di risorse, osserva NI.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала