Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Francia condanna decisione Israele di costruire 4000 case in Cisgiordania

Seguici su
“La colonizzazione è contro il diritto internazionale e mina le condizioni di una pace giusta e duratura tra israeliani e palestinesi”.

La Francia condanna la decisione di Israele di approvare la costruzione di quasi 4.000 nuove case in Cisgiordania, che le Nazioni Unite considerano territori palestinesi occupati. Lo ha detto il Ministero degli Esteri francese. La settimana scorsa, i media hanno riferito che l’amministrazione israeliana ha approvato più di 3.600 unità abitative in Cisgiordania, di cui 1.226 hanno avuto il via libera finale.

”La Francia è impegnata in una soluzione in cui due stati vivono uno accanto all’altro in pace e sicurezza, con Gerusalemme come capitale. La colonizzazione è contro il diritto internazionale e mina le condizioni di una pace giusta e duratura tra israeliani e palestinesi. Questo è il motivo per cui condanniamo la decisione delle autorità israeliane del 4 aprile, che autorizza la costruzione di più di 4.000 case nelle colonie in Cisgiordania”, ha detto il ministero.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала