Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Una nuova legge iraniana designa i militari statunitensi come "terroristi" 

Seguici su
In precedenza, il Wall Street Journal ha riferito che i funzionari statunitensi intendono inserire il corpo delle Guardie Rivoluzionarie islamiche tra le organizzazioni terroristiche estere, una mossa che avrebbe dovuto essere annunciata l’8 aprile.

Heshmatollah Falahatpisheh, Presidente della Commissione per la sicurezza nazionale e la politica estera del parlamento iraniano, ha detto oggi che era stato preparato un disegno di legge per designare le forze militari statunitensi come terroriste.

In precedenza, ha promesso che se il corpo delle Guardie Rivoluzionarie islamiche entrerà nella lista nera dagli Stati Uniti come gruppo terroristico, Teheran risponderà in maniera simile e “metterà i militari di quel paese nella lista nera del terrore insieme all’ISIS”.

“Se gli americani commettono questo errore e mettono le Guardia Rivoluzionaria nella loro lista del terrore, questo progetto di legge con doppia urgenza sarà approvato nel parlamento iraniano", ha sottolineato Falahatpisheh.

Le sue osservazioni sono giunte dopo che il Wall Street Journal ha riferito che Washington potrebbe inserire le Guardie Rivoluzionarie tra le organizzazioni terroristiche straniere. La decisione dovrebbe essere annunciata l’8 aprile e, se adottata, rappresenterebbe un precedente: è la prima volta che gli USA, ufficialmente, mettono nella lista nera un esercito di un altro Paese designandolo come terrorista. 

La decisione è stata presa dal Segretario di Stato, dal Procuratore generale e dal segretario del Tesoro; diventerà politica se il Congresso degli Stati Uniti non blocca la loro decisione.

Tuttavia, poi si può portare a una corte d'appello statunitense la scelta per riesaminare la designazione. La Guardia Rivoluzionaria è già stata sanzionata da Washington, in quanto il Dipartimento del Tesoro ha deriso le sanzioni nell'ottobre 2017 sotto ordine esecutivo dell’11 settembre, emesso dall'amministrazione di George W. Bush.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала