Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Manifestazioni dei sostenitori e oppositori di Maduro sono iniziate in Venezuela

© Sputnik . Eva Marie Uzcategui / Vai alla galleria fotograficaMarcia in sostegno al presidente Nicolas Maduro a Caracas, Venezuela.
Marcia in sostegno al presidente Nicolas Maduro a Caracas, Venezuela. - Sputnik Italia
Seguici su
Le dimostrazioni dei sostenitori del governo venezuelano e dell'opposizione sono iniziate sabato nella capitale del Paese e in un certo numero di altri Stati.

“Riempiamo con la gioia e i colori del popolo le strade di Caracas per mostrare il Venezuela anti-imperialista! Insieme, in costante mobilitazione per difendere la pace e l'indipendenza nazionale. Nessun intervento!" ha scritto il presidente venezuelano Nicolas Maduro su Twitter.

A Caracas, i sostenitori del governo hanno iniziato a riunirsi dalle prime ore del mattino in diversi punti. I manifestanti sventolano manifesti a sostegno di Maduro, esprimono solidarietà ai dipendenti della società pubblica Corpoelec, che hanno ripristinato l’elettricità dopo i recenti grandi incidenti.

Le interruzioni di corrente su larga scala si sono verificate in tutto il paese alla fine della scorsa settimana, le autorità hanno annunciato nuovi attacchi alle reti di alimentazione elettrica. Maduro ha annunciato di aver approvato un piano mensile per ripristinare il sistema di alimentazione elettrica nel paese, che prevede la regolazione del carico della rete elettrica.

L'opposizione ha iniziato a radunare manifestanti più tardi, alle 11. I manifestanti con slogan che riguardavano “l’usurpazione” del governo Maduro hanno intenzione di raggiungere gli uffici della società Corpoelec. Azioni di sostegno per il governo e dell'opposizione sono iniziate anche in altre città del Venezuela.

Le manifestazioni si svolgono mentre vengono emesse nuove sanzioni statunitensi contro le due società che forniscono petrolio venezuelano a Cuba e 34 navi della PDVSA, introdotte su richiesta dell'Assemblea Nazionale controllata dall'opposizione. Inoltre, gli Stati Uniti hanno dichiarato di aver terminato gli strumenti diplomatici contro il Venezuela. Caracas ha definito le nuove sanzioni criminali e immorali.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала