Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Venezuela: arrestato consigliere di Guaido

© AP Photo / Fernando LlanoJuan Guaido, president of National Assembly, shows marks on his wrists, which he says are from handcuffs, to supporters at a rally in Caraballeda, Venezuela, Sunday, Jan. 13, 2019. The new head of Venezuela's increasingly defiant congress was pulled from his vehicle and briefly detained by police Sunday, a day after the U.S. backed him assuming the presidency as a way out of the country's deepening crisis. Guaido's wife Fabiana Rosales stands next to him, right. (AP Photo/Fernando Llano)
Juan Guaido, president of National Assembly, shows marks on his wrists, which he says are from handcuffs, to supporters at a rally in Caraballeda, Venezuela, Sunday, Jan. 13, 2019. The new head of Venezuela's increasingly defiant congress was pulled from his vehicle and briefly detained by police Sunday, a day after the U.S. backed him assuming the presidency as a way out of the country's deepening crisis. Guaido's wife Fabiana Rosales stands next to him, right. (AP Photo/Fernando Llano) - Sputnik Italia
Seguici su
Un tribunale in Venezuela fatto arrestare il consigliere Juan Guaidó, Roberto Marrero, consigliere del leader dell'opposizione Juan Guaidó, il quotidiano Nacional, citando il suo avvocato Joel Garcia.

L'avvocato ha detto che è stato emesso un mandato di arresto per Marrero per reati come alto tradimento, cospirazione e usurpazione dell'autorità.

In precedenza è stato riferito che due associati di Guaidó, Marrero e Sergio Vergara, sono stati arrestati dagli agenti del servizio d'intelligence venezuelano SEBIN. Nelle loro case sono state condotte perquisizioni. Marrero ha trovato due fucili e una granata. Dopo un po’ di tempo Vergara è stato rilasciato.

A gennaio un'ondata di proteste ha invaso il paese contro il presidente Nicolas Maduro. Il presidente del parlamento Juan Guaidó si è dichiarato presidente a interim per la durata del governo provvisorio. Questo è stato approvato dagli Stati Uniti e da altri paesi.

La Russia e un certo numero di altri stati, in particolare il Messico, la Cina, la Turchia e l'Indonesia, hanno espresso il loro sostegno dell'attuale leader del Venezuela. A Mosca, lo "stato presidenziale" di Guaidó è stato definito inesistente.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала