Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Viceministro francese chiede sospensione di alcuni Paesi dalla zona Schengen

© AP Photo / Pool/Geoffroy Van Der HasseltNathalie Loiseau, ministro per gli Affari europei della Francia
Nathalie Loiseau, ministro per gli Affari europei della Francia - Sputnik Italia
Seguici su
Il viceministro degli Esteri per gli affari europei Nathalie Loiseau ha ricordato che Schengen è stato creato inizialmente per rimuovere i confini interni e rafforzare quelli esterni.

Segno Schengen - Sputnik Italia
In vigore nuove regole per ispezioni più approfondite nell'area Schengen
Difendere le frontiere esterne dell'Unione Europea è una delle basi per l'esistenza del principio della libera circolazione tra i Paesi dell'area Schengen, pertanto gli Stati che non soddisfano questo requisito dovrebbero essere temporaneamente esclusi. Questa opinione è stata espressa dal ministro degli Affari Europei presso il ministro degli Esteri francese Nathalie Loiseau in un'intervista alla radio RTL.

"Non è una minaccia, queste sono le regole del gioco", ha affermato la Loiseau, ricordando che è in discussione un aumento del personale della polizia di frontiera europea da 600 a mille persone.

"Vogliamo che i Paesi che godono del privilegio della libera circolazione all'interno della UE si impegnino per far lavorare meglio questo sistema nell'interesse degli europei: non si possono ottenere vantaggi e liberarsi delle responsabilità".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала