Netanyahu propone a Putin e Trump un piano per la risoluzione della crisi in Siria

Seguici suTelegram
Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha presentato un piano per risolvere la crisi siriana ai presidenti di Russia e Stati Uniti, Vladimir Putin e Donald Trump. Lo riporta oggi il Times of Israel.

La pubblicazione, citando fonti autorevoli, afferma che il presidente russo Vladimir Putin ha manifestato interesse per il piano proposto dal premier israeliano, che implica anche il ritiro delle truppe iraniane dalla Siria.

La guerra in Siria è scoppiata nel 2011 e vede contrapporsi le forze leali al governo, l'opposizione armata e vari gruppi di estremisti islamici. Nell'autunno del 2015, su richiesta ufficiale di Damasco, la Russia ha avviato un'operazione militare contro il sedicente Stato islamico. Successivamente, anche l'Iran ha inviato le sue truppe nello stato vicino. La presenza di queste ultime ha causato il malcontento di Israele, a causa della cooperazione di Teheran con il movimento islamista Hezbollah.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала