Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cremlino "rammaricato" dalla posizione Usa sulle alture del Golan

© Sputnik . Sergey GuneevDmitry Peskov
Dmitry Peskov - Sputnik Italia
Seguici su
Il Cremlino si dice “rammaricato” per il riconoscimento del presidente degli Stati Uniti Donald Trump della sovranità israeliana sulle alture del Golan e ha criticato la mossa come un’altra violazione del diritto internazionale.

Lunedì Trump ha firmato un proclama presidenziale che riconosce formalmente la sovranità di Israele sulle alture del Golan dopo il suo incontro con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu alla Casa Bianca. 

”La decisione ha chiaramente conseguenze negative sia per l’accordo in Medio Oriente che per il clima generale dell’insediamento politico siriano, e soprattutto, questo è probabilmente un altro passo compiuto da Washington in una violazione inequivocabile del diritto internazionale”, ha detto Il portavoce del Cremlino Dmitrij Peskov.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала