Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Duma di Stato specifica somma del debito del Venezuela nei confronti della Russia

© Sputnik . Sergey KuznecovLa Duma Statale della Federazione Russa
La Duma Statale della Federazione Russa - Sputnik Italia
Seguici su
L'importo di $17 miliardi che la Russia avrebbe investito e prestato al Venezuela, il quale sarebbe a rischio in caso di cambio di potere nel paese latinoamericano, è esagerato: infatti, la parte non pagata del prestito ammonta a soli 4 miliardi, ha detto il primo vice presidente della Duma di Stato per la costruzione statale e la legislazione Mikhail Emelyanov.

"La somma che viene citata è di 17 miliardi ... Ma questa è una cifra artificiale: questo è l'importo totale, sia degli investimenti accumulati della Federazione Russa che i prestiti emessi... E alcuni dei prestiti sono già stati restituiti da molto tempo. Compresi quelli militari. Quegli investimenti fatti nell'industria petrolifera sono molto difficili da confiscare, sono fatti in accordo con tutti i principi del diritto internazionali", ha detto Emelyanov ai giornalisti.

Secondo il deputato, gli investimenti russi nell'industria petrolifera venezuelana sono sicuri. "Se arriva un nuovo governo, non è affatto certo che porteranno via tutto così facilmente con il semplice tocco di un dito", ha osservato.

Emelyanov ha ricordato che i leader dell'opposizione hanno già dichiarato che la cooperazione militare con la Federazione Russa e la Cina sarà interrotta, e che la cooperazione economica continuerà e tutti i trattati rimarranno in vigore.

"Se parliamo della parte non pagata del prestito, stimiamo che siano 4 miliardi", ha concluso.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала