Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gentiloni: si potrebbe votare già quest’anno

© REUTERS / Axel SchmidtIl ministro degli Esteri italiano Paolo Gentiloni
Il ministro degli Esteri italiano Paolo Gentiloni - Sputnik Italia
Seguici su
Il 17 marzo Paolo Gentiloni, ex primo ministro italiano, è stato eletto presidente del Partito Democratico dall’assemblea nazionale a Roma.

Nella sua intervista al Corriere della Sera il nuovo presidente del Pd ha dichiarato: “Non sottovaluto il desiderio di conservare una situazione di potere. Ma questo governo ha già esaurito la sua missione: lo vedo da un lato bloccato nella maggior parte delle decisioni da prendere e dall’altro assolutamente disarmato rispetto alle scelte che dovrà fare con la prossima legge di bilancio. Quindi chi come noi deve prospettare un’alternativa deve farlo sapendo che i tempi possono essere anche molto brevi, e cioè che si potrebbe votare nel 2020 o persino nel 2019”.

“Più verde, più sociale, più europeista che superi i limiti che ha avuto in questi anni la nostra azione”, - ecco come Gentiloni vede l’evoluzione del Pd su Nicola Zingaretti che è stato proclamato segretario del partito.

Alla domanda su future azioni di Matteo Renzi il presidente del Pd ha risposto: “Sono fiducioso sul fatto che darà una mano, credo che anche su questo Nicola sia partito con il piede giusto. D’altra parte siamo in campagna elettorale, si vota tra due mesi, non possiamo che essere uniti”.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала