Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Un’americana cura il cancro al cervello dopo la nascita del bambino

CC0 / / Bambino neonato
Bambino neonato - Sputnik Italia
Seguici su
La residente della California Sheila Downing ha scoperto di avere un cancro al cervello alla 17esima settimana di gravidanza, tuttavia, la donna ha rinviato il trattamento di nove mesi per partorire e allattare, scrive il Daily Mail.

La donna di 33 anni nelle prime settimane di gravidanza, nel mese di dicembre 2017, aveva mal di testa e problemi alla vista, tuttavia, non dava importanza a questo problema, pensando fossero gli “effetti collaterali della gravidanza". Lo scorso marzo, le è stata diagnosticata una malattia oncologica. I medici hanno rimosso la maggior parte del tumore, tuttavia, la radioterapia e la chemioterapia è stata rinviata per i trattamenti medici che avrebbero danneggiato il feto.

Secondo la pubblicazione, nel mese di agosto, Downing ha dato alla luce un figlio, ma aveva un difetto cardiaco all’aorta, e a quattro giorni dal parto il suo bambino è stato operato. L’americana voleva favorire la guarigione del figlio con l'allattamento al seno, quindi ha dovuto rimandare il trattamento ancora una volta fino a gennaio.

Downing ha detto che ha iniziato la radioterapia e chemioterapia e ora aspetta i risultati del trattamento.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала