Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il Giappone sviluppa un missile per colpire oltre le forze aeree nemiche

© Sputnik . Natalia Seliverstova / Vai alla galleria fotograficaLa bandiera giapponese
La bandiera giapponese - Sputnik Italia
Seguici su
Il report della difesa giapponese dice che il nuovo missile dovrebbe essere una versione aggiornata del missile giapponese supersonico da crociera ASM3, che è stato sviluppato nel 2017 e ha una gamma di 200 chilometri.

Il Giappone sta sviluppando un missile a lungo raggio in grado di attaccare obiettivi nemici al di fuori della portata delle loro difese aeree, è il primo simile nella storia del paese, ha riferito il quotidiano Yomiuri Shimbun, citando fonti del Ministero della Difesa giapponese. Il cosiddetto missile “dello stallo”, che avrà una portata di 400 chilometri e una velocità di 3 mach, dovrebbe essere utilizzato per attaccare le navi nemiche in caso di minaccia immediata al territorio giapponese.

Il missile sarà creato sulla base del missile da crociera supersonico completato nel 2017, ma che non è riuscito ad entrare nel piano di approvvigionamento per le esigenze della forza di autodifesa giapponese nel 2018 e 2019. La decisione è stata presa dal Ministero della Difesa giapponese, che ha messo in dubbio l'efficacia dell'ASM3 alla luce delle crescenti capacità di difesa della Cina e ha ordinato la modernizzazione del missile in modo che possa essere creato nei prossimi anni.

Il giornale Yomiuri Shimbun riferisce che lo sviluppo di tali missili con capacità offensive può violare la costituzione “pacifica” del Giappone.

"Tuttavia, il governo giapponese concorda con il punto di vista che dice che il possesso di tali armi offensive non contraddice le disposizioni della legge fondamentale, nel caso in cui si tratti di autodifesa”, nota il giornale. Inoltre, il nuovo piano della politica di difesa giapponese, approvato alla fine del 2018, chiede lo sviluppo di missili da crociera di fabbricazione nazionale.

A dicembre, il governo giapponese ha annunciato che il suo bilancio per la difesa salirà alla cifra record di 47 miliardi per il prossimo anno fiscale (a partire dal primo aprile 2019). L'aumento è avvenuto per gli sforzi di Tokyo mirati a rafforzare la sua difesa missilistica e dispiegare gli F-35 invisibili ai radar, fatti dagli Stati Uniti per contrastare la Cina.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала