Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Boss mafioso ucciso a colpi d'arma da fuoco a New York

© Foto : Stefano MontagnerВид на город Нью-Йорк
Вид на город Нью-Йорк - Sputnik Italia
Seguici su
Negli Stati Uniti, Francesco Cali, considerato il capo della famiglia Gambino, uno dei cinque più grandi e influenti clan che controllano il crimine organizzato a New York, è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco. Segnalato da Reuters.

L'uomo è stato ucciso mercoledì sera, 13 marzo, davanti alla sua casa a Staten Island. Fonti della polizia hanno detto che il 53enne Cali ha ricevuto almeno sei proiettili. Dopo di ciò, anche l’assassino su un pickup blu ha spostato la vittima.

La vittima è stata portata a Staten Island University Hospital, dove è stato dichiarato morto, secondo il New York Post. Al momento dell’omicidio, la moglie e i figli di Cali, conosciuto anche con il soprannome di Franky Boy, erano a casa.

I motivi per l'omicidio sono attualmente in fase d'indagine. Detective e agenti dell'FBI, in particolare, stanno cercando di scoprire se la sparatoria è stata autorizzata dalla commissione delle "cinque famiglie" di New York.

Palermo - Sputnik Italia
Mafia, smantellata la nuova “cupola”: 46 arresti a Palermo
Cali era originario della Sicilia. Di fatto è diventato il capo del clan del Gambino nel 2015, sostituendo l'anziano Domenico Cefalù. Il New York Post osserva che Frankie Boy non appariva spesso in pubblico, ma che veniva anche descritto come aderente alle tradizioni della "vecchia scuola".

Nel 2008, Cali era stato arrestato con altre 62 persone con l'accusa di racket. Poi si è dichiarato colpevole di cospirazione per estorcere denaro e ha scontato una pena detentiva di 16 mesi.

Si fa notare che Cali è diventato il primo boss mafioso di New York a essere punito dal dicembre 1985 dopo che Paul Castellano, che a quei tempi era a capo della famiglia del Gambino, fu ucciso a Manhattan.

Le Cinque Famiglie sono i più grandi e influenti clan della mafia italo americana che controllano il crimine organizzato a New York: Bonanno, Gambino, Genovese, Colombo e Lucchese. Le zone d'influenza vengono delimitate in una riunione del consiglio speciale, la commissione.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала