Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Blackout in Venezuela, botta e risposta tra Pompeo e Maduro

© REUTERS / Agustin MarcarianLa bandera de Venezuela
La bandera de Venezuela - Sputnik Italia
Seguici su
Il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha attribuito la responsabilità del blackout elettrico in gran parte del Paese alle autorità venezuelane, a sua volta il presidente Maduro ha accusato "l'imperialismo americano" dell'accaduto.

Il segretario di Stato Mike Pompeo ha attribuito la responsabilità del blackout elettrico che ha interessato Caracas e diverse regioni del Venezuela l'amministrazione del presidente Nicolas Maduro.

"L'interruzione di corrente ed i problemi di cui soffrono i cittadini venezuelani non sono dovuti agli Stati Uniti, ha twittato il capo della diplomazia statunitense.

​Giovedì a Caracas e in 20 dei 23 Stati del Venezuela sono rimasti senza corrente elettrica. Secondo la società elettrica nazionale, il blackout della centrale idroelettrica "Simon Bolivar", la più grande del Paese, è stato provocato da un sabotaggio.

Maduro ha accusato "l'imperialismo americano".

Subito dopo il blackout Jorge Rodriguez, il vicepresidente per la Comunicazione e la Cultura e ministro delle Comunicazioni e dell'Informazione del Venezuela, ha dichiarato alla tv di stato che l'energia elettrica sarebbe stata completamente ripristinata nelle prossime ore. Secondo Rodriguez, negli Stati di Monagas, Anzoategui e Nuova Sparta è già ripresa l'erogazione di elettricità.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала