Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Svezia propone istituzione di tribunale internazionale per processare terroristi ISIS

© AP PhotoI “foreign fighters” che attualmente combattono nelle fila dello Stato Islamico provengono complessivamente da oltre 100 nazioni diverse,
I “foreign fighters” che attualmente combattono nelle fila dello Stato Islamico provengono complessivamente da oltre 100 nazioni diverse, - Sputnik Italia
Seguici su
Tuttavia Stoccolma non proporrà il suo modello di tribunale, ma intende discutere la questione a livello europeo.

La Svezia propone di istituire una corte internazionale per processare i membri dell'organizzazione terroristica dello Stato Islamico per crimini di guerra. Lo ha dichiarato il ministro degli Interni Mikael Damberg in un'intervista con Sveriges Radio.

"Prendiamo atto come in diversi Paesi della UE, come la Svezia, manca la volontà di riprendersi i terroristi dell'ISIS, se ci fosse un tribunale internazionale alleggerirebbe il problema dei testimoni, della raccolta delle prove e degli interrogatori".

A nome del governo svedese, Damberg solleverà la questione nell'incontro con i suoi colleghi europei a Bruxelles. Tuttavia il ministro non intende presentare alcun modello predefinito di come dovrebbe funzionare ed essere rappresentato una corte simile. Il politico ha osservato che l'Europa dovrebbe discutere e analizzare a fondo l'idea per creare questo tribunale.

In precedenza il premier svedese Stefan Löfven aveva affermato che il Paese non avrebbe faciliato il ritorno dalla Siria dei suoi cittadini che erano partiti per combattere dalla parte dell'ISIS e che sono stati catturati dalla coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала