Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gli Stati Uniti sono preoccupati per i mercenari russi in Africa 

© AFP 2021 / Florent VergnesMilitari nella Repubblica Centrafricana
Militari nella Repubblica Centrafricana - Sputnik Italia
Seguici su
Washington è interessata alla presenza di mercenari russi nella Repubblica Centrafricana.

Lo ha annunciato durante un'audizione al Congresso il capo del comando africano delle Forze Armate Thomas Waldhausen. Secondo lui, i russi della cosiddetta società militare privata dei Wagner possono influenzare ciò che accade nel paese, e in cambio ottengono la possibilità di estrarre minerali, tra cui l’oro, che porta notevoli profitti.

“C’è un gruppo paramilitare del gruppo Wagner, coinvolto non solo nella formazione di militari locali, ma raggiunge i più alti livelli di governo, compreso il presidente” ha sottolineato il comandante, che ha aggiunto che la grande preoccupazione di Washington è il fatto che tale modello di azione può essere utilizzato anche in altri paesi.

Nel mese di novembre 2018 è stato riferito che i mercenari, che sono legati al miliardario Evgeny Prigozhin, forniscono servizi di sicurezza in diversi paesi dell’Africa, come nella Repubblica Democratica del Congo( RDC), Sudan, Libia, Madagascar, Angola, Guinea, Guinea-Bissau, Mozambico, Zimbabwe e Repubblica Centrafricana.

Il Ministero degli Esteri ha riferito che 170 esperti russi sono stati inviati nella Repubblica Centrafricana, in accordo con il governo e con l'approvazione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Il dipartimento ha spiegato che si trovano nel paese esperti russi che aiutano a rafforzare le forze armate del paese, e il loro “in alcun modo fanno parte della categoria dei mercenari".

Dal 2013 nella Repubblica ci sono scontri armati tra i sostenitori musulmani del raggruppamento seleka e i cristiani antibalaka.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала