Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nuove accuse dall'India contro il Pakistan su violazione della tregua nel Kashmir

© AP Photo / Channi AnandRailway Bridge Across Chenab River, Kashmir, India
Railway Bridge Across Chenab River, Kashmir, India - Sputnik Italia
Seguici su
L'esercito indiano ha sostenuto che le forze armate pakistane nella giornata di oggi hanno nuovamente violato il cessate il fuoco nella contesa regione del Kashmir aprendo il fuoco sulle posizioni dei militari indiani.

Secondo il rappresentante ufficiale del ministero della Difesa indiano, il tenente-colonnello Devender Anand, il fatto è avvenuto alle 11.30 dell'orario locale (in Italia le 7.30).

"Il Pakistan ha attaccato con i mortai ed armi da fuoco leggere. L'esercito indiano ha dato una risposta decisiva ed efficace", ha detto Anand ai giornalisti.

Non sono stati segnalati dati su eventuali vittime o ferito tra i soldati indiani.

Recentemente la situazione nel Kashmir, regione contesa da India e Pakistan, si è aggravata significativamente. Tutto è iniziato da un attentato di un kamikaze, che il 14 febbraio scorso si è fatto esplodere accanto ad una colonna della polizia paramilitare nello Stato indiano del Jammu e Kashmir. Nell'attacco terroristico sono rimaste uccise 45 persone.

L'attentato è stato rivendicato dal gruppo Jaish-e-Mohammed, il cui leader Masood Azhar, secondo New Delhi, si trova in Pakistan. L'attentato ha complicato le già tese relazioni tra New Delhi ed Islamabad, mettendo ancora una volta la regione a rischio di un conflitto militare.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала