Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bomber del Domusbet Catania beach soccer: "ho ricevuto richieste da società russe”

© Sputnik . Alessandro NaselliEmmanuele Zurlo
Emmanuele Zurlo - Sputnik Italia
Seguici su
Quest’anno il Domusbet Catania gioca per la prima volta a Mosca al Mundialito 2019, la seconda squadra a parte il Milan a prendere parte a questo evento, e la prima del sud in assoluto. Tra i successi della squadra l’anno scorso tra l’altro ci sono la vittoria dello Scudetto e della Coppa Italia.

Emmanuele Zurlo, classe 88 e attaccante del Catania, ha superato la quota di 100 gol l'anno scorso e in tutto ha segnato 131 gol dal 2014 al 2018. È stato 2 volte di fila capocannoniere e l'anno scorso miglior giocatore della serie A.

Emmanuele Zurlo ha parlato a Sputnik Italia delle sue impressioni su Mosca e della sua squadra.

− Da quanti anni giochi?

Da 10 anni faccio questo sport e professionalmente da 6 anni.

− Tu sei siciliano?

No, sono calabrese.

− Come sei finito a giocare a beach soccer?

Guarda ho iniziato a giocare per divertimento. Tutto è iniziato nel 2009, giocavo a Catanzaro. Col passare degli anni mi hanno fatto capire che potevo arrivare in nazionale e l'ho presa più seriamente. Un anno in cui ho fatto tanti gol col Catanzaro sono arrivate parecchie chiamate, compresa quella del Catania.

© Sputnik . Alessandro NasselliEmmanuele Zurlo
Emmanuele Zurlo - Sputnik Italia
1/2
Emmanuele Zurlo
© Sputnik . fornita da Alessandro NaselliEmmanuele Zurlo e Alessandro Naselli
Emmanuele Zurlo e Alessandro Naselli - Sputnik Italia
2/2
Emmanuele Zurlo e Alessandro Naselli
1/2
Emmanuele Zurlo
2/2
Emmanuele Zurlo e Alessandro Naselli

− Hai ricevuto richieste anche da società russe?

Quell'anno solo italiane. Qualche richiesta dalla Russia è arrivata quest'anno e anche da altre nazionali, però Catania ce l'ho nel cuore. Sono esperienze belle quelle andare a giocare in altri campionati, però quest'anno c'è tanto da fare con la nazionale e c'è pochissimo tempo. Gli stipendi per i giocatori in Russia sono alti. In Russia ci sono un sacco di soldi. Ci verrei ma dovrebbe davvero valerne la pena. Mosca è molto fredda e il cibo qua non è il top. Però si, sarebbe comunque una bella esperienza. Unica. Devo dire la verità io spero di giocare sempre fino alla fine col Catania perché mi trovo bene e perché è una grande famiglia.

− Hai giocato in altri paesi esteri, questa è la prima volta che vieni a giocare a Mosca?

No è la seconda. Però in questo stadio è la prima.

− Com'è lo stadio?

È impressionante, forse è il più bello in cui abbia mai giocato. Troppo bello, incredibile.

− Quale è stata la prima reazione quando vi hanno detto che sareste andati a giocare in Russia?

È stata molto positiva. Il bello del beach soccer è che giri il mondo, vedi dei bei paesi. Siamo venuti la prima volta a Mosca con la nazionale e abbiamo vinto la tappa. Quindi per me è davvero una cosa positiva e spero che anche col Catania il tutto avrà un esito positivo.

− Quali sono state le tue impressioni di Mosca?

Io purtroppo non avuto il piacere di vederla e di farmi una passeggiata, nemmeno nella Piazza Rossa. Spero di poterci fare un giro in questi giorni. Sembra molto bella ma come impressione principale direi che è una città molto fredda, quello sì.

Inizia a Mosca oggi, il 27 febbraio, il torneo di beach soccer Mundialito de Clubes - Sputnik Italia
Inizia a Mosca il torneo di beach soccer "Mundialito de Clubes"

− Dai però nello stadio fa caldo.

Si nello stadio si sta bene dai.

− Oggi giocate contro il Lokomotiv Mosca?

Si è una squadra locale, se non sbaglio l'anno scorso il Lokomotiv ha vinto il Mundialito, un'ottima squadra.

− Siete pronti?

Prontissimi. Dobbiamo riscattarci dopo la sconfitta di ieri che brucia parecchio, a 20 secondi dalla fine dell'extra time. Secondo me meritavamo qualcosina in più. Posso dire comunque che abbiamo perso contro una grande squadra. Il Braga (Portogallo) comunque quest'anno è campione d'Europa, sono quei giocatori che hanno vinto tutto nel beach soccer. Quindi spero che oggi ci riscatteremo, siamo un'ottima squadra e possiamo dire la nostra.

L'opinione dell'autore può non coincidee con la posizione della redazione.

E' iniziato il 27 febbraio a Mosca il torneo di beach soccer "Mundialito de Clubes" nel quale si affronteranno 8 club, tra cui anche la Domusbet Catania.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала