Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Trovato nuovo rischio nel consumare troppo sale

CC0 / Pixabay / Salt
Salt - Sputnik Italia
Seguici su
I depositi di sale nel corpo umano contribuiscono allo sviluppo di reazioni immunitarie allergiche, riferisce MedicalXpress.

Gli scienziati dell'Università Tecnica di Monaco hanno analizzato i campioni di pelle di pazienti con dermatite atopica e hanno scoperto che il livello di sodio nelle aree colpite della pelle supera la norma di 30 volte.

Come stabilito dagli esperti, il cloruro di sodio colpisce le cellule T, costringendole a produrre una maggiore quantità di proteine ​​IL-4 e IL-13. Questi composti svolgono un ruolo importante nella risposta immunitaria acquisita dal corpo, ma con un eccesso di essi possono causare il rapido sviluppo di malattie infiammatorie della pelle.

Le reazioni allergiche sono marcatamente ridotte dopo che le cellule T non sono più esposte al cloruro di sodio, osservano gli scienziati.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала