Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Fermata l'attività della banda che ha portato via dalla Russia 37 miliardi di rubli

© flickr.com / Wulf WillisChisinau, Moldavia
Chisinau, Moldavia - Sputnik Italia
Seguici su
La polizia ha denunciato questa banda internazionale che nel 2013 e 2014 ha trafugato dalla Russia più di 37 miliardi di rubli, ha detto la portavoce ufficiale del dipartimento, Irina Volk.

Secondo quanto da lei dichiarato, i membri del gruppo trasferivano valuta dalle banche Zapadny e Bank Russky Zemelny alle organizzazioni straniere, come per esempio, verso la BC Moldindconbank S.A. moldava.

Dopo il denaro veniva usato per false decisioni dei tribunali moldavi.

Gli organizzatori del gruppo criminale erano Vladimir Plahotniuc e Vyacheslav Platon, che hanno la cittadinanza russa. Nel gruppo c'erano anche cittadini moldavi. Un procedimento penale è stato aperto in base agli articoli di "Organizzazione e partecipazione ad attività criminale" e "operazioni di trasferimento di denaro sul conto di non residenti con l'utilizzo di documenti falsi".

Nell'ambito delle indagini hanno arrestato il moscovita Alexander Corkin.

Vladimir Plahotniuc, ex-deputato, è uno degli imprenditori più ricchi della Moldavia. Ora è il leader del Partito democratico del paese. A novembre 2017, la Corte di Mosca in contumacia lo ha arrestato e ha annunciato la sua ricerca con mandato internazionale per un caso di tentato omicidio. L'uomo d'affari Vyacheslav Platon è stato deputato nel 2009 e 2010. Nel mese di aprile 2017, è stato condannato a 18 anni di carcere per l'accusa di aver sottratto dalla Russia, attraverso le banche della Moldavia, oltre 20 miliardi di dollari e per appropriazione indebita di oltre 20 milioni di dollari dalla Banca de Economii.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала